La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin

Enrico Ianiello, La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin, Feltrinelli, 2016, (267 pagine, 9,50 euro)isido

“Chi non ha sofferto canticchia. Chi ha sofferto, canta!”, si legge nella quarta di copertina di questo libro. E, dopo averlo letto tutto, verrebbe da dire: “Chi ha vissuto, fischia!”. Anzi, “urlafischia”, proprio come fa Isidoro Sifflotin, il bambino di Mattinella (Salerno) che, per uno strano dono di natura, è capace di parlare con gli uccelli… continua a leggere qui

Advertisements

Anarchici nella Resistenza: le brigate Malatesta-Bruzzi

antonio-pietropaolo

La vicenda delle Brigate Malatesta-Bruzzi costituisce un caso esemplare nella storia del movimento anarchico italiano e del contributo apportato dai libertari alla lotta partigiana. La presenza degli anarchici all’interno della Resistenza è stata quanto mai rilevante, benché soltanto in pochi casi abbia assunto la forma di un’organizzazione autonoma dai partiti… (CONTINUA A LEGGERE)

Cammino dunque sono (ovvero, della camminata “politica”)

Immagine 052

Nell’era dell’alta velocità a tutti i costi, dei TAV che senza troppi scrupoli forano le montagne, disseccano i corsi d’acqua, travolgono i paesaggi; nell’epoca buia delle frecce rosse che vantano arrivi in tempi da record (salvo poi promettere rimborsi per gli immancabili disservizi) e delle autostrade costruite per auto fantasma riscoprire il viaggiar lento potrebbe apparire  un atto politico, decisamente politico. Una critica “col fatto” alla logica vorace del sempre più veloce(CONTINUA A LEGGERE)